Logo
Stampa questa pagina

#X-Factor: per i bookies la finale è ancora di Anastasio. Ma occhio all’outsider Luna

A poche ore dall’atto conclusivo della dodicesima stagione di X-Factor si tirano le somme di una finale che vede ancora nettamente favorito Anastasio (la sua vittoria è data a 1,40 in questo momento su planetwin365) ma che, come già successo in passato, lascia ancora molti scenari aperti allo stravolgimento di tutti i pronostici.

Se, infatti, il rapper napoletano gode già da tre settimane del favore di pubblico e bookmaker, non bisogna dimenticare come si concluse l’edizione 2017 del talent di Sky Uno, con i Maneskin strafavoriti fin dall’inizio cedere il primato a Lorenzo Licitra proprio nel confronto finale.

Quest’anno, invece, il colpo di scena potrebbe arrivare proprio dalla più sfavorita, Luna (su planetwin365 la sua vittoria è data a 13,00), l’unica rimasta nella scuderia Under Donne di Manuel Agnelli. Puntata dopo puntata la sedicenne sarda si è fatta strada fino al Mediolanum Forum di Assago (dove si tiene la finale domani sera) avendo la meglio su Martina e Sherol Dos Santos, due delle papabili vincitrici di questa edizione, entrambe eliminate.

Vengono in supporto anche i numeri di Spotify e di iTunes, dove Luna ha guadagnato posizioni nella classifica dei brani più ascoltati in Italia: 27esima su Spotify (Los Angeles è il terzo inedito di X-Factor in classifica dopo La Fine del Mondo di Anastasio, al quinto posto, e Cherofobia di Martina Attili, al decimo) e 17esima su iTunes (subito dietro Martina al 16° posto con Cherofobia e con Anastasio anche qui al quinto posto).


Ma occhio anche a Naomi, da più “odiata” e sfavorita, dopo le ultime assegnazioni di Fedez è salita negli apprezzamenti, nonostante l’inedito non piaccia e le classifiche lo dimostrano. La sua vittoria, infatti, è comunque molto probabile per gli analisti di planetwin365: 3,20, subito dietro Anastasio.

Non pervenuti in classifica i Bowland che, tuttavia, secondo la lavagna di planetwin365 sono pur sempre in lizza per la vittoria finale davanti Luna: il loro successo infatti è quotato 5,50.

Seguite la pagina Facebook di No#News per rimanere aggiornati su altri articoli e non dimenticate di condividere l'articolo!

Juri Signorini

Viaggiatore iperattivo, tenta di sempre di confondersi con la popolazione indigena.

Amante della lettura, legge un pò di tutto. Dai cupi autori russi, passando per i libertini francesi, attraverso i pessimisti tedeschi, per arrivare ai sofferenti per amore, inglesi. Tra gli scrittori moderni tra i preferiti spiccano Roddy Doyle, Nick Hornby e Francesco Muzzopappa.

Melomane vecchio stampo: è chiamato il fondamentalista del Loggione. Ama il dramma verdiano così come le atmosfere oniriche di Wagner.

L'opera preferita tuttavia è la Tosca, la quale si narra, ma non vi sono prove certe, lo abbia commosso fino alle lacrime..

(c) 2015-2016 KITABU Media - Contatti: redazione@no-news.co