Log in

#Splendidamente Vasco

Non è estate se non c’è Vasco, e lui torna anche quest’anno. Lo fa dopo la “prova generale” del 18 giugno a Lignano Sabbiadoro fra pochi intimi (“solo” 20.000), davanti a 200.000 fans adoranti sulle 4 date sold out allo Stadio Olimpico di Roma e poi, per quest’anno, basta.

È un concerto antologico, dove il rocker emiliano rispolvera canzoni perdute fin da Lo Show in apertura di concerto, passando per Gli Spari Sopra, fino a la Noia, protagonista di uno dei due splendidi medley, non eseguite dal 1999, e Accidenti come Sei Bella, inedito in live.

Ci aspettavamo il peggio, invece abbiamo trovato un Vasco in ottima forma, già ce lo immaginiamo risponderci “è una fortuna, lo so, che io sia vivo” (dal ritornello di Un Gran Bel Film). Si presenta sul palco, oltre che con l’immancabile accoppiata di cappellino e occhiale da sole, con una giacca di lustrini blu, che dura il tempo di un paio di canzoni, per lasciare spazio alla divisa del Blasco, jeans e t-shirt nera.

Un concerto che coinvolge, con una scaletta che fonde perfettamente il nuovo della prima parte, con canzoni lasciate un po’ a stagionare e con gli immancabili evergreen e la classica chiusura con Albachiara.

Scaletta del concerto di Vasco Rossi del 15-23-24-26-27 Giugno 2016 allo Stadio Olimpico di Roma

  • Lo show
  • Lo vedi
  • Deviazioni
  • L'uomo più semplice
  • Come vorrei
  • Accidenti come sei bella
  • Un gran bel film
  • Sono innocente ma...
  • Guai
  • Il blues della chitarra sola
  • Manifesto futurista della nuova umanità
  • Interludio Live Kom.016
  • Gli spari sopra
  • Delusa / T'immagini / Mi piaci perché / Gioca con me (Medley rock)
  • C'è chi dice no
  • Nessun pericolo... per te / Una canzone per te / Dormi, dormi / L'una per te / La noia (Medley acustico)
  • Quante volte
  • .....Stupendo
  • Sballi ravvicinati del terzo tipo
  • Rewind
  • Siamo soli
  • Vivere non è facile

 

  • Ormai è tardi
  • Sally (il 15/6 e il 26/6) Senza Parole (il 22/6) Un senso (il 23/6) Vivere (il 27/6)
  • Siamo solo noi
  • Vita spericolata
  • Canzone
  • Albachiara

 

Fotogallery del concerto di Vasco Rossi del 26 e 27 Giugno 2016 allo Stadio Olimpico di Roma

Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma
Live Kom 2016 - Stadio Olimpico di Roma

Ci si lascia non senza un monito, urlato, liberatorio: “L’amore è sopra alla paura, il nemico non è l’odio, è la paura!”.

L’eroe di Zocca riesce nell’impresa di 4 sold-out all’Olimpico, aprendo la strada per il mega concerto-evento celebrativo dei 40 anni di carriera, previsto per i primi di luglio 2017 all’Autodromo di Modena, con una capienza massima di 200.000 posti in un’unica data! Viene quasi da cantare “… è passato tanto tempo, vivere”!!

BIGLIETTI DISPONIBILI SUI SEGUENTI CANALI:

    

Video

Juri Signorini

Viaggiatore iperattivo, tenta di sempre di confondersi con la popolazione indigena.

Amante della lettura, legge un pò di tutto. Dai cupi autori russi, passando per i libertini francesi, attraverso i pessimisti tedeschi, per arrivare ai sofferenti per amore, inglesi. Tra gli scrittori moderni tra i preferiti spiccano Roddy Doyle, Nick Hornby e Francesco Muzzopappa.

Melomane vecchio stampo: è chiamato il fondamentalista del Loggione. Ama il dramma verdiano così come le atmosfere oniriche di Wagner.

L'opera preferita tuttavia è la Tosca, la quale si narra, ma non vi sono prove certe, lo abbia commosso fino alle lacrime..

Lascia un commento