Log in

#SamsungLive accende il Parco Sempione con i Negramaro

Nell'ambito del festeggiamento per i 25 anni di attività in Italia, Samsung ha deciso di prendere possesso del Parco Sempione, il cuore vede di Milano, per un'intera giornata di sabato 19 settembre per il SamsungLive.

L'evento fin dalla mattina ha coinvolto cittadini, appassionati di fitness e tecnologia, mediante un’Area Fitness, dove sono stati organizzati corsi di vario genere dallo Yoga, al Cardio Legs & Tone, passando per Fusion, Hip Hop e tanti altri, allenamento supportato da supportato dal Samsung Gear Fit 2. I tecnomani ed i curiosi invece hanno potuto godere di una vista del rigoglioso parco dall'alto della Mongolfiera Samsung, sulla quale hanno potuto testare il nuovo Gear 360 per esperienze a tutto tondo. I meno avventurosi invece hanno potuto sedersi all'interno del teatro vivendo un'esperienza in realtà aumentato indossando gli occhiali Gear VR.

Evento culminante di questa intensa giornata, sono stati i concerti gratuiti. La serata è stata aperta alle 20 con l'apertura di Marianne Mirage, romagnola di nascita, ma milanese di adozione, talentuosa performer al dubutto a marzo con il suo primo disco: "Quelli come me", di cui ha dato un gradevole assaggio al pubblico di Parco Sempione 

Proseguendo poi al clou, l'esibizione del gruppo Negramaro. La band pugliese ha concluso il tour con questo evento gratuito aperto alla cittadinanza, in una città che per ammissione del frontman Giuliano Sangiorgi, è una città a cui il gruppo deve molto “... una città che prima ci ha accolto nei piccoli club e poi ci ha fatto fare il tutto esaurito a San Siro...”.

Il gruppo salentino non si è risparmiato, ed ha suonato con decisa energia per oltre due ore i suoi più grandi successi. Il riscontro del pubblico è stato molto caloroso, e rari sono stati i fans che si sono fatti spaventare dalla pioggia iniziata a cadere copiosa ad un quarto d'ora dall'inizio dell'esibizione. Stretti ballando all'unisono in un clima di spensierata amicizia, condividendo ombrelli con i vicini, si è arrivati alla conclusione pieni di allegria, soddisfazione per la bella serata passata.

Speriamo di godere ancora di eventi di questo genere anche per le prossime stagioni!

P.s.

Questa sera, appuntamento alle 19 per un altro evento gratuito per il GQ Music&Style che offrirà le performances live ed i djsets di Jain, 2manydjs, LP, Dardust, Funkoff, Giovanni Caccamo, Diego Mancino, Piero Salvatori, Manu, sotto la direzione artistica di SaturninoCelani, storico bassista di Jovanotti.

Juri Signorini

Viaggiatore iperattivo, tenta di sempre di confondersi con la popolazione indigena.

Amante della lettura, legge un pò di tutto. Dai cupi autori russi, passando per i libertini francesi, attraverso i pessimisti tedeschi, per arrivare ai sofferenti per amore, inglesi. Tra gli scrittori moderni tra i preferiti spiccano Roddy Doyle, Nick Hornby e Francesco Muzzopappa.

Melomane vecchio stampo: è chiamato il fondamentalista del Loggione. Ama il dramma verdiano così come le atmosfere oniriche di Wagner.

L'opera preferita tuttavia è la Tosca, la quale si narra, ma non vi sono prove certe, lo abbia commosso fino alle lacrime..

Lascia un commento