Log in

#Gnammo celebration night

Gnammo, startup del Social Eating, festeggia con la propria community e premia il proprio miglior cuoco.

Gnammo è una giovane start up dedicata al Social Eating che permette di condividere le proprie abilità culinarie e le proprie passioni food nel ruolo di cuoco o di gnammer (ovvero ospite), favorendo nuove conoscenze in un clima conviviale.

Date le premesse, abbiamo deciso di accettare di buon grado l’invito dei creatori di Gnammo per festeggiare insieme presso il ristorante “Il Canneto” dello Sheraton Milano Malpensa. La serata ha visto come protagonisti d'eccezione la Pera, la Pesca e le Nettarine della Romagna IGP e il Radicchio Rosso di Treviso IGP. interpretati nei piatti cucinati dagli chef Giovanna Guidetti (Osteria della Feta di Finale d’Emilia) e Davide Angi (Le Terrazze di Villorba) affiancati da Alessandra Dogali (in arte Alle Fruttabella) incoronata miglior cuoco Gnammo di Lombardia.

Gnammers della serata, un nutrito gruppo di selezionati ospiti, fra cui giornalisti, food blogger ed influencer, che hanno potuto deliziarsi il palato con il seguente menù.

Si è iniziato con Insalatina di Pere dell’Emilia Romagna IGP con sedano, Parmiggiano Reggiano DOP e lamponi della chef chef Giovanna Guidetti.

 

Per poi proseguire con dei deliziosi tortellini ripieni di ricotta e Radicchio di Treviso IGP  con riduzione di Vin Brulè dello chef Davide Angi.

 

Quando si parla dell’accoppiata pere e radicchio, non può mancare un risotto di Riso Carnaroli al gorgonzola e Pere dell’Emilia Romagna IGP con Radicchio di Treviso IGP cucinato dallo chef Roberto Caruso (del Ristorante Il Canneto dello Sheraton Milano Malpensa).

Alle “Fruttabella”, fautrice della cucina vegana, ha invece optato per un tortino vegano con radicchio rosso di Treviso IGP, farina di ceci, Pere dell’Emilia Romagna IPG.

Per finire, un misto tra un dolce ed una macedonia: Pere dell’Emilia Romagna IGP con granella di nocciole e cioccolato fondente.

 

Lascia un commento