Log in

#Salta la fila a museo con un'APP

Girovagando sul web, mi sono imbattuto in una nuova APP che sicuramente faciliterà ulteriormente la vita degli amanti dell'arte: MyPass, un'applicazione mobile che permette l'accesso diretto, senza più passare alla cassa, nei luoghi convenzionati. Basta avvicinare il supporto, telefonino o tablet, ai tornelli e colonnine per accedere direttamente ai servizi. L'APP è disponibile sia per IOS che Android.

Con l’APP MYPASS Musei puoi goderti il meglio dell’arte, senza doverti fermare in biglietteria per acquistare il ticket d’ingresso ai tuoi musei o mostre preferite; in più puoi pagare ai bookshop e ai caffè. Un primo luogo dove è stata adottata è Venezia: la mostra di fotografie in corso di Helmut Newton a Venezia dal 7 Aprile fino al 7 Agosto alla Casa Tre Oci, Isola della Giudecca Venezia con oltre 200 immagini di Helmut Newton, uno dei fotografi più importanti e celebrati del Novecento.

L’esposizione, curata da Matthias Harder e Denis Curti, organizzata da Civita Tre Venezie in collaborazione con la Helmut Newton Foundation, è frutto di un progetto, nato nel 2011 per volontà di June Newton, vedova del grande fotografo.

La rassegna raccoglie le immagini di White Women, Sleepless Nights e Big Nudes, i primi tre libri di Newton pubblicati alla fine degli anni ‘70, volumi oggi considerati leggendari e gli unici curati dallo stesso Newton.

Per un weekend speciale nel Veneto, con l'app è inoltre possibile visitare anche la mostra di Vivarini disponibile fino al 05 Giugno.

Quali sono quindi i vantaggi di MyPass:

  • biglietto scontato per chi entra con l’App. 8€ a Newton (prezzo intero 12 euro) e 7 euro ai Vivarini (intero 10 euro)
  • salta la biglietteria e vai diretto alle sale
  • informazioni sull’app, orari, come arrivare…
  • l’utente una volta registratosi e come se avesse un “telepass” sempre in tasca..può andare a sciare, entrare in un parcheggio,visitare una città. Tutto ciò che basta fare è scaricare l’app dedicata.
  • una registrazione per sempre!

Buzzoole

Lascia un commento