Log in

#Tra comicità e amarezza... l'altalena dei sentimenti nel duro gioco della vita

LADRO DI RAZZA

di Gianni Clementi

 

Regia di Marco Mattolini

 

Con Massimo Dapporto, Susanna Marcomeni, Blas Roca Rey

 

Presso Teatro San Babila

 

 

 

Riso amaro per una comicità che fonda le sue radici sui toni cupi della guerra, della povertà, della disperazione. Situazioni che inizialmente tolgono la dignità alle persone ma che poi ne nobilitano i gesti.

Grande interpretazione di Massimo Dapporto e di susanna Marcomeni, maestri nell'interpretare i due protagonisti e la loro evoluzione umana durante  le due ore di recitazione che scorrono gradevoli e veloci. 

Commovente il ricordo storico di momenti in cui le persone pur avendo poco conservavano la grande capacità di condividere e non svendere la propria morale.
Inaspettato il finale in cui trionfa la nobiltà d'animo, che trasforma anche il dichiarato "caga sotto", in un eroe dei sentimenti. 

Lullybel per IAM

Lascia un commento