Log in

#Un tuffo nell'animazione a passo di danza

COMIX
Gravity Dance Company

 

creazione: Emiliano Pellisari

acrobati: Mariana Porceddu, Antonella Perazzo, Lucia Orru, Mirko Simeone, Rocco Ascia, Eva Campanaro

musiche: John Coltrane, Bill Evans, Miles Davis, George Gershwin, Emir Kusturica, Bobby McFerrin, Scott Joplin, Django Reinhardt, Gene Harris

consulente musicale: Domenico Bulla

editing/mix: Davide Terrile (Gli Artigiani Studio)

scenografie e attrezzi di scena: Emiliano Pellisari

grafica e video: BATO

presso Teatro Carcano

 

 


Quello che i No Gravity hanno portato sulla scena del Teatro Carcano, è uno di quei spettacoli che è arduo descrivere a parole, una performance che va vista più che commentata. Un genere di teatro difficile da definire, non riconducibile a un genere preciso, che combina danza, arte scenotecnica e fantasia, che nel teatro francese viene definito “nouvelle magie et danse aérienne”.

Il gruppo di artisti, attraverso quella che viene chiamata physical thatre, farà accedere lo spettatore ad un mondo magico, dove il divertimento si fonde con le suggestioni oniriche dei cartoni animati.

Nei tredici sketch, i sei talentuosi protagonisti, nuoteranno nell'oceano con pesci, meduse e... l'ispettore Clouseau, si libreranno nel cielo come uccelli, scomporranno e ricomporranno i propri corpi a piacimento, si trasformeranno in simpatici e snodati scheletri.

Una rappresentazione che divertirà sicuramente i bambini, ma lascerà incantati anche gli adulti, sollevandoli dai pesi della quotidianità, riportandoli ai tempi in cui la fantasia era la chiave per accedere ad un mondo fantastico abitato da improbabili personaggi ed in cui tutto e possibile.

Un'esibizione quindi leggera, mai banale e dalla chiara espressione e impegno artistico (oltre che fisico).

Stuzzicati? Allora non lasciatevi sfuggire l'occasione di vederlo! 

ACQUISTA SUBITO IL BIGLIETTO

Già visto? Vi va di condividere la vostra impressione attraverso il form commenti.


Video

Lascia un commento